IMSI – Iniezione intracitoploplastica di spermatozoi morfologicamente selezionati

L’IMSI (microiniezione intracitoplemica dello sperma morfologicamente selezionato) o Super ICSI, permette di selezionare uno spermatozoo per sua morfologia a 16.000 aumenti (a 40 volte più di ICSI) scartando quelli con alterazioni nel suo nucleo (frammentazione del DNA). È indicato nei fallimenti dell’ICSI e del fattore maschile.

 

Microiniezione intracitoplemica di spermatozoi morfologicamente selezionati (IMSI)

La tecnologia IMSI come trattamento di fertilità consente di selezionare spermatozoi con condizioni migliori per formare embrioni.
La microiniezione dello spermatopolima (ICSI) comporta l’introduzione, tramite micro-ago, di uno spermatozoo nel citoplasma dell’uovo.

Con una visione 40 volte superiore rispetto all’ICSI convenzionale, la tecnica IMSI consente una selezione più accurata di uno spermatozoo sano con maggiori possibilità di successo (aumento della qualità embrionale e dei tassi di impianto con una percentuale ridotta di aborti a metà).

La nostra clinica di riproduzione assistita ha una Leica AM6000 Advanced Micromlipulation Station che ci permette di visualizzare lo sperma fino a 16.000 aumenti (in ICSI vengono visualizzati ad un massimo di 400 aumenti). Con questa tecnologia, che alcuni chiamano Super ICSI, possono essere valutate le alterazioni all’interno dello sperma (segni di frammentazione del DNA) e quelle con condizioni migliori possono essere selezionate per formare embrioni di qualità superiore che aumentano le probabilità di successo.

Le principali indicazioni per l’IMSI sono i fallimenti nei precedenti cicli di fecondazione in vitro (con tecnica “classica” o con ICSI), i pazienti con infertilità (aborto abituale) e i pazienti con fattore maschile e alterazione nella frammentazione del DNA dello sperma.

Ultimo aggiornamento: 24/11/2019

Riferimenti:

– Lepine S1, McDowell S, Searle LM, Kroon B, Glujovsky D, Yazdani A. Tecniche avanzate di selezione dello sperma per la riproduzione assistita. Cochrane Database Syst Rev. 2019 lug 30;7:CD010461. doi: 10.1002/14651858.CD010461.pub3.
– Bartoov B, Berkovitz A, Eltes F, Kogosovsky A, Yagoda A et al. I tassi di gravidanza sono più alti con l’iniezione di spermatozoi morfologicamente selezionata in intracitoplasmica rispetto all’iniezione intracitoplasmica convenzionale. Fertil Steril 2003; 80: 1413–9.
– Berkovitz A, Eltes F, Paul M, Adrian E, Benjamin B. La possibilità di avere un bambino normale sano dopo il trattamento intracitoplasmatico di iniezione di spermatozoi (IMSI) è più alta rispetto al trattamento convenzionale di fecondazione in vitro-ICSI. Fertil Steril 2007; 88: S20.
– F Boitrelle , B Guthauser, L Alter, M Bailly, M Bergere, R Wainer, F Vialard, M Albert, J Selva. Selezione ad alto ingrandimento dello spermatozoo prima dell’iniezione di ovociti: indicazioni confermate e potenziali. Reprod Biomed Online 2014;28:6-13
Setti AS, Figueira RC, Braga DP, Iaconelli A Jr, Borges E Jr. Dodici anni di MSOME e IMSI: una recensione. Reprod Biomed Online 2013; 27:338–352.

Lasciaci i tuoi dati per fissare un appuntamento

Note legali

11 + 2 =

× ¿Cómo puedo ayudarte?