controllo delle gravidanze

Controllo della gravidanza

Il protocollo di controllo della gravidanza in Procrear è individualizzato ad ogni gestazione.

 

Il ritmo e il numero di visite all’equipe medica dipenderanno dalla valutazione iniziale del rischio ostetrico. L’assegno è settimanale dalla settimana 36-37.

 

Visite

 

Ginecologo

Prima visita (6-8 settimane):

Gli obiettivi di questo controllo anticipato sono:

  • Conferma ecografica della gestazione
  • Valutazione del numero di embrioni (diagnosi precoce della gestazione multipla)
  • Patologia degli scarti (aborto, gravidanza ectopica, ecc.)
  • Controllo della minaccia dell’aborto e della vitalità embrionale
  • Calcolo della probabile data di consegna e, se necessario, correzione ecografica dello stesso
  • Richiesta di analisi del primo trimestre
  • Valutazione dei trattamenti complementari
  • Informazioni sulla tecnica diagnostica prenatale (TONI – ultrasuoni)

 

Visite successive:

  • Controllo del peso e della pressione sanguigna
  • Valutazione delle condizioni generali della gravidanza
  • Richiesta di esami del sangue (uno in ogni trimestre)
  • Valutazione ecografica di routine (Livello I SESEGO)
  • Valutazione dei trattamenti complementari (ferro, calcio, polivitaminici, ecc.)
  • Informazioni sul corso della gravidanza
  • Nelle ultime settimane: visita con il Servizio di Anestesiologia.

 

Matrona

Prima visita (6-8 settimane): il primo contatto in cui l’ostetrica sarà conosciuta per seguire la gravidanza insieme al resto della squadra.

  • Apertura del quaderno di gravidanza: importante prenderlo quando si va a ogni controllo della gravidanza. Sarà svolta un’anamnesi di un’eventuale storia familiare e personale al fine di valutare un possibile rischio in gravidanza
  • Revisione dei risultati dell’analisi del primo trimestre
  • Necessità di valutazione per gli integratori raccomandati in gravidanza e individualmente.
  • Educazione sanitaria in generale durante la gravidanza e consigli igienico-dietetici per la prevenzione della toxoplasmosi o listeriosi in particolare.
  • Weight Review, Controllo dello stress arterioso
  • Indicazioni generali del protocollo da seguire durante la gravidanza.

 

Visite successive:

Quanti ne verranno eseguiti. Lo stato della donna incinta, il rispetto dei controlli di base durante la gravidanza e il chiarimento a qualsiasi dubbio si può avere sono valutati in generale.

  • controllo del peso e della tensione arteriosa
  • Valutazione della frequenza cardiaca fetale, così come lo stato generale della gravidanza, attraverso ultrasuoni addominali
  • Informazioni sulle classi di istruzione materna-preparazione materna e paternità. La stessa ostetrica che ha il controllo della gravidanza, prende i corsi di educazione materna e può anche accompagnarti nel parto come parte del team, in modo che offra un servizio totalmente completo durante tutto il processo.
  • Educazione sanitaria continua adatta alla settimana di gestazione in cui ti trovi.
  • MASSAGE PERINEAL: è il momento di richiedere un appuntamento per imparare la tecnica con una tale estensione del perineo ed evitare possibili strappi o necessità di eseguire l’episiotomia al momento della consegna.
  • Informazioni sui vaccini esistenti e raccomandati durante la gravidanza
  • Guida delle cose che devi portare in ospedale, sia per te che per il bambino, così come il circuito da seguire mentre attraversi il pronto soccorso o con un ricovero programmato.

 

Nelle ultime settimane:

 

  • MOXIBUSTION TECHNIQUE: Se sull’ecografia eseguita intorno alla settimana 33-34 della gravidanza, il bambino non è posto con la testa abbassata, è il momento di fissare un appuntamento e di imparare a eseguire la tecnica.
  • Intorno alla settimana 34-36, sarete cultura vagino-rettale per il rilevamento del gruppo Streptococcus B.
  • Riferimento alla consultazione dell’anestesia per la realizzazione della valutazione in caso di richiesta di analgesia durante il parto.
  • Eseguire il monitoraggio fetale (“cinghie”)
  • Spiegazione di quando fissare un appuntamento dopo la consegna/sezione C per la valutazione

 

La consultazione dell’ostetrica è aperta, interamente su richiesta, alla comparsa di possibili dubbi durante tutto il processo di gravidanza. Indipendentemente dalla settimana in cui ti trovi.

 

ESAMI DEL SANGUE

 

  • Analisi del primo trimestre: analisi di base del sangue e delle urine, coagulazione, gruppo sanguigno e fattore Rh, malattie infettive (AIDS, epatite B e C, toxoplasmosi, sifilide, Varicella, zoster), Coomb indiretto, Vitamina D, smontaggio del diabete gestazionale.
  • TPNI: Test prenatale non invasivo. Sindrome di Down, trisomia 13 e 18, sesso fetale e alcune microdedicazioni possono essere diagnosticati utilizzando esami del sangue nella madre. Lo studio può essere ampliato con più cromosomi e microdelezione.
  • Screening del primo trimestre (Rischio di Sindrome di Down)
  • Analisi del secondo e terzo trimestre: analisi di base del sangue e delle urine, coagulazione, controllo delle malattie infettive, Coomb indiretti nei pazienti rh negativi e smontaggio del diabete gestazionale.

 

Ultrasuono

  • Ecografia ostetrica ad ogni visita: si tratta di ultrasuoni di livello I (SESEGO) destinati a controllare la crescita del feto (biometrica), la sua posizione e le caratteristiche del liquido amniotico e della placenta.
  • Ultrasuoni 1st Quarter (12 settimane): La sua indicazione principale è la disattivazione di marcatori ad ultrasuoni di cromosopatie.
  • Ultrasuoni ad alta definizione (20 settimane o morfologia): viene eseguita da uno specialista diagnostico prenatale (SeSEGO Level IV). Vengono valutate le caratteristiche del liquido amniotico e della placenta (diagnosi delle malformazioni), della crescita e del sesso del bambino, nonché delle caratteristiche del liquido amniotico e della placenta
  • Ecocardiografia fetale (studio del cuore fetale): i disturbi cardiaci congeniti sono le malformazioni fetali più comuni. In Procrear i nostri specialisti in cardiologia neonatale e pediatrica mettono tutta la loro esperienza per la diagnosi di queste alterazioni.
  • 5D HD Live ultrasound: questo ultrasuoni permette immagini del feto in movimento (tempo reale) e in tre dimensioni. Si svolge tra 27 e 32 settimane.
  • Doppler Ultrasound Color 3rd Quarter: Il benessere fetale viene controllato valutando il flusso di sangue dalla placenta al feto

 

Ultimo aggiornamento: 19/11/2019

Riferimenti:

– F. GARY CUNNINGHAM. Ostetricia Williams (23a distea tribu distesa). MCGRAW-HILL, 2011
– Società Spagnola di Ostetricia e Ginecologia. Protocolli: Controllo del benessere fetale prepartum (2009) e monitoraggio prenatale della gravidanza normale (2010)
– PROTOCOL DE SEGUIMENT DE L’EMBARS A CATALUNYA. © 2018, Generalitat de Catalunya. Il dipartimento di Salut. Salut Pubblico de Catalunya

Lasciaci i tuoi dati per fissare un appuntamento

Note legali

5 + 12 =

× ¿Cómo puedo ayudarte?