Controllo personalizzato della gravidanza Primi sintomi e le trasformazioni fisiologiche

E’ importante conoscere i sintomi dell’inizio della gravidanza, e le modifiche che accadono al corpo.

I primi sintomi

I sintomi normali e più frequenti sono:

  • Problemi di digestione, come nausea e vomito
  • Sensibilità del seno con un aumento di volume
  • Stanchezza e sensazione di sonnolonza
  • Percezione di cattivi odori
  • Cambiamento di umore
  • Aumento nella necessità di urinare
  • Diminuzione della forza
  • Problemi funzionali dell’intestino, come la stipsi

Il test di gravidanza

Un test di gravidanza tramote le urine deve essere effettuato dopo 4-5 giorni di ritardo nel ciclo. In alcuni casi specifici, come precedente gravidanza ectopica o dipendenza nei trattamenti di feocndazione assisitita, è meglio effetturare il test con un esame del sangue (Bhcg nel sangue).

Trasformazioni fisiologiche da aspettarsi:

  • Ci si può sentire più sensibili ed emotivi, a volte veramente stanchi.
  • Si verdrà un aumento della pigmentazione della pelle e la comparsa di striature.
  • Il seno aumenterà di dimensione, il capezzolo sarà più sensibile e il latte potrebbe iniziare ad uscire prima della fine della gravidanza. Si consiglia di non manolare i capezzoli.
  • Nausea e vomito, particolarmente la mattino, sono frequenti durante I primi tre mesi di gravidanza, si può anche avvertire bruciore di stomaco durante la seconda metà della gravidanza.
  • Constipazione, emorroidi sono frequenti. Si prega d seguire una dieta ricca di fibre, succhi di frutta e liquidi.
  • Varici sono frequenti, particolarmente durante la fine della gravidanza. Evitare abiti molto stretti. Non rimanere in piedi troppo a lungo. Riposare con i piedi sollevati. Si consiglia di utilizzare calze elastiche Dolore di schiena che si verifica principalmente durante la fine della gravidanza, quando le donne incinte modifica la postura del corpo per l’effetto della crescita del feto. Utilizzare poltrone diritte, evitare di portare qualcosa di pesante e utilizzare un materasso durii per riposare.
  • Durante la gravidanza, la necessità di urnare aumenta insieme con la sua frequenza, che può richiedere l’alzarsi la notte.
  • Non entrare in contatto con I gatti e altri animali domestici (per evitare malattie infettive che possono essere trasmesse al feto).
  • Non mangiare carne e uova crudi o poco cotti, o qualsiai salume, Lavarsi le mani dopo aver toccato la carne e non mangiare verdure fresche senza prima lavarle bene.
  • Evitare contatti con malati e malattie infettive , chiuque esse siano.
Last Update: 1/09/2014
References:
– F. GARY CUNNINGHAM. Obstetricia de Williams (23ª ED). MCGRAW-HILL, 2011