Domande frequenti

Per risolvere i suoi dubbi per quanto riguarda la fecondazione umana, Ginecologia, Ostetricia e di Diagnostica Prenatale.

Questa sezione agruppa le domande che i pazienti normalmente hanno nel corso delle consultazioni nel nostra clinica di fertilità Procrear.
Fare clic sulla domanda di sua scelta per maggiori informazione.

A proposito di fertilità

Come faccio a sapere se ho bisogno di consultare uno specialista per ottenere finalmente incinta?
Qual è la differenza tra infertilità e sterilità?
Come si può diagnosticare l’infertilità?
Qual è la causa di infertilità?
L’infertilità è un problema comune? Ci sono sempre più casi di infertilità?
Posso diventare infertile dopo aver avuto figli?
Come prevenire l’infertilità?
Possiamo aumentare le nostre probabilità di rimanere incinta naturalmente?
Lo stress può influenzare o ridurre la mia fertilità?
A quali condizioni i rapporti sessuali possono aumentare le probabilità di successo?
E l’età è importante?
L’infertilità richiede di trattamenti complessi?

Informazioni sulla fecondazione assistita

Esiste una lista d’attesa per avere un trattamento di riproduzione assistita?
Quali sono la nostra possibilità di successo?
Quali sono i rischi associati all’utilizzo di un trattamento di riproduzione assistita?
Quali sono i principali trattamenti di riproduzione umana assistita?
Qual è la differenza tra fecondazione artificiale e la fecondazione in vitro? Qual è la soluzione migliore?
Sono questi trattamenti di fecondazione assistita dolorosi?
Che tipo di riposo richiedono questi trattamenti di fecondazione umana?
Durante i cicli di fecondazione in vitro, quante uove possiamo estrarre e quanti embrioni si ottiene?
Sto avendo un sacco di problemi con il trattamento e sono molto ansiosa. Che cosa posso fare?
Quando è possibile effettuare il test di gravidanza dopo il trattamento?
I miei periodi sono ritornati. Devo ancora continuare?
Possiamo selezionare tranquillamente embrioni impiantati?
Sono i bambini nati sotto questa tecnica lo stesso di altri bambini?
Le procedure di gravidanza e parto lo stessa in un processo naturale?

Informazioni sulla donazione di ovociti

Chi può donare ovociti?
Come posso diventare donatore?
Il processo è doloroso?
Può una donazione influenzare la mia fertilità futura?

Informazioni sulla gravidanza

Volete controllare meglio la gravidanza?

Informazione sul parto naturale

Volete sperimentare un parto naturale?

Informazione sulla ginecologia

Siete affettata da un problema ginecologico?


A proposito di fertilità

Come faccio a sapere se ho bisogno di consultare uno specialista per ottenere finalmente incinta?

Una consultazione è raccomandata nei seguenti casi:

  • Coppia aver tentato, senza riuscirci, di rimanere incinta per 1 anno o per 6 mesi nel caso in cui essi sono di età compresa in il gruppo 30-35 anni.
  • Antecedenti con l’uomo o la donna della chirurgia genitale dispositiva, infezione pelvica, alterazioni genetiche, importanti alterazioni mestruali, problemi ginecologici, ecc.
  • Coppia dopo aver avuto 2 aborti consecutive o più.
  • Donna singola o con una coppia dello stesso sesso.

ulteriori informazioni +

Qual è la differenza tra infertilità e sterilità?

Sterilità può essere definita come l’incapacità di rimanere incinta devono aver avuto rapporti sessuali senza protezione su base regolare per un periodo di un anno. L’infertilità termine si applica alle coppie che iniziano una gravidanza, ma questa gravidanza non progredisce (aborti ripetuti). In vari forum e siti internet, questi due termini sono usati indistintamente.
ulteriori informazioni +

Come si può diagnosticare l’infertilità?

L’uomo e la donna deve essere oggetto di una valutazione da parte di uno specialista di problemi di riproduzione. Si consiglia di incontrare un ginecologo specializzato nella riproduzione assistita, perché la relazione di sterilità include prove che non sono generalmente effettuate dai ginecologi classici. Informare chi siamo il suo caso.
ulteriori informazioni +

Qual è la causa di infertilità?

In circa un terzo dei casi, le donne soffrono di un problema che potrebbe portare alla sterilità, mentre in un altro un terzo, questo sterilità è dovuta a fattori o problemi relativi al sistema riproduttivo dell’uomo. Le preoccupazioni di altri terzi di casi in cui sono presentati i problemi da entrambi i membri della coppia.
ulteriori informazioni +

L’infertilità è un problema comune? Ci sono sempre più casi di infertilità?

Circa il 15-20% delle coppie ha problemi di riproduzione. In Spagna, nei pressi di 800.000 coppie soffrono di sterilità.
I paesi sviluppati stanno vivendo un aumento dei casi di infertilità e una diminuzione della nascita. Le donne sono sempre più alla ricerca di rimanere incinta tardi, quando le possibilità di farlo, naturalmente sono più bassi. Stiamo anche assistendo ad un aumento di infertilità maschile, a causa del progressivo deterioramento della qualità dello sperma, senza dubbio a causa di fattori ambientali come l’inquinamento, i pesticidi, l’uso di sostanze e additivi in determinati alimenti che possono influire gli spermatozoi. Lo stress e il consumo regolare di alcol, droghe e tabacco anche influenzano la qualità dello sperma.

Posso diventare infertile dopo aver avuto figli?

Problemi di infertilità possono verificarsi in qualsiasi momento. Il fatto di aver avuto figli in precedenza non significa che vi sarà fertile in futuro. Quindi, ci sono più coppie che soffrono di infertilità secondaria (problemi di infertilità nelle coppie che hanno già avuto uno o più figli) di infertilità primaria (problemi di infertilità nelle coppie che non hanno mai avuto un bambino).

Come prevenire l’infertilità?

In alcuni casi, la perdita di un po ‘di peso, smettere di droghe, alcool o tabacco, a seguito di una cassetta di sicurezza, una dieta equilibratta e sana è sufficiente per migliorare la propria fertilità. Esercizio fisico moderato e regolare è anche auspicabile. La Società Americana di Medicina di Riproduzione afferma che un elevato livello di stress può portare a spasmi nelle tube di Falloppio e ridurre la produzione di spermatozoi negli uomini. Abbiamo tutti sentito parlare di persone che hanno provato a rimanere incinta per un lungo periodo di tempo senza riuscire sono stati in grado di farlo durante le vacanze o in viaggio. Tuttavia, ci sono molte persone che non possono prevenire o evitare problemi di infertilità e dovrebbe, fare affidamento sui servizi di uno specialista.

Possiamo aumentare le nostre probabilità di rimanere incinta naturalmente?

In generale, se la donna ha un ciclo regolare, l’ovulazione avverrà intorno al 14° giorno del ciclo. Si consiglia inoltre di dar corso ai rapporti sessuali a partire dal giorno nono o decimo del ciclo (il marito dovrebbe astenersi da tutte le eiaculazioni per quattro o cinque giorni) e, da questo momento, avere rapporti sessuali ogni giorno si alternano per circa una settimana. Se lo sperma è normale, avere rapporti sessuali tutti i giorni non influirà sul prognostico. D’altra parte, se la qualità o la quantità di spermatozoi è basso o troppo poco, avere rapporti sessuali più frequenti riduce le possibilità di successo.

Lo stress può influenzare o ridurre la mia fertilità?

Siamo, infatti, parlando del rapporto tra ansia o stress e una riduzione della fertilità, ma è difficile sapere fino a che punto lo stress può impedire ad una persona di rimanere incinta. Noi però sappiamo che la sterilità produce stress in una coppia che può deteriorare la relazione e la qualità della vita, per i quali un trattamento specifico è richiesto.

A quali condizioni i rapporti sessuali possono aumentare le probabilità di successo?

Ci sono molte credenze infondate e idee. Sappiamo che nessun tipo specifico di posizione influenza la possibilità di rimanere incinta, o che ha raggiunto l’orgasmo non aumenta le probabilità di successo. Sdraiato dopo il rapporto sessuale per aiutare l’ascesa degli spermatozoi verso l’utero non migliora nulla, giacché questa salita è immediata. Resto non è quindi necessario, né sollevare le gambe o adottare tale posizione sessuale. Evidentemente, non fa nulla se l’uomo continua il suo organo nella vagina della donna in modo che lo sperma non si spegne, in quanto le contrazioni uterine rapidamente spingere gli spermatozoi verso l’utero, condannando coloro che non possono cadere lungo la vagina. Noi però, non è consigliabile la donna a fare la doccia subito dopo il sesso vaginale o utilizzare lubrificanti che possono influenzare la mobilità degli spermatozoi. L’uso di tamponi non influisce sulla fertilità della donna, non più di prendere la pillola o altri metodi contraccettivi, a condizione che sia fatto secondo il suo modo prescritto.

E l’età è importante?

Attualmente, sempre più coppie vogliono la prima gravidanza dopo l’età fertile della donna. Da 35 anni in poi, la fertilità della donna si riduce progressivamente e dopo 45 anni, le possibilità di rimanere incinta sono eccezionali. Sembra che la qualità dello sperma nell’uomo è ridotto solo dopo 50 anni, e, a volte rimangono fertili fino a più di 70 anni.

L’infertilità richiede di trattamenti complessi?

No, certe coppie, possono migliorare la loro fertilità mediante l’applicazione di uno stile di vita semplice. D’altra parte, alcune coppie potrebbe essere necessario minimi interventi medici, un piccolo intervento chirurgico, per esempio, o iniziare un trattamento medico specifico prima di essere pronto e in grado di concepire un figlio.

ritornare


Informazioni sulla fecondazione assistita

Esiste una lista d’attesa per avere un trattamento di riproduzione assistita?

La lista di attesa è attualmente 7 giorni per una prima consultazione. Se la diagnosi è chiara, i trattamenti possono iniziare immediatamente. Siamo in grado di progettare questi trattamenti nei nostri centri di riproduzione assistita nel momento in cui vi si addice meglio. Se sei un ricevitore di ovociti, non c’è lista d’attesa nel nostro piano di donazione di ovociti.

Quali sono la nostra possibilità di successo?

Le possibilità di fertilizzazione e la gravidanza dopo l’applicazione di un trattamento dipendono dalle condizioni di ogni coppia (età della donna, qualità dello sperma, la presenza di endometriosi, ecc) e il trattamento utilizzato riproduzione assistita.

¿Quali sono i rischi associati all’utilizzo di un trattamento di riproduzione assistita?

  • L’inseminazione artificiale:
    Il rischio più importante è gravidanze multiple. Il controllo ecografico durante il trattamento generalmente impedisce questa possibilità..
  • La fecondazione in vitro:
    Rimuovendo l’anestesia generale, nella maggior parte dei casi, i rischi di complicanze sono molto bassi. Anche se il trattamento ormonale è priva di rischi, il problema principale risiede in un possibile sindrome iperstimolazione ovarica dovuta al trattamento ormonale. La percentuale di casi è debole e il vostro ginecologo vi informerà circa i controlli nel caso in cui il rischio è presente o no.
  • Le gravidanze multiple:
    Per quanto riguarda la fecondazione in vitro, se trasferire 3 embrioni, la percentuale di gemelli è del 20% e del 4% per triplicata. Se una tale eventualità non è prevedibile, possiamo volontariamente ridurre il numero di embrioni da trasferire, con il rischio di ridurre le variazioni di successo.

Quali sono i principali trattamenti di riproduzione umana assistita?

I principali trattamenti di riproduzione assistita sono inseminazione artificiale o intra-utero e la fecondazione in vitro. Per la fecondazione in vitro, si usa tecnico ICSI (iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi), a cui si può aggiungere la tecnica IMSI (gli spermatozoi sono morfologicamente selezionati da una osservazione 40 x migliore del convenzionale ICSI) nel nostro laboratorio.
ulteriori informazioni +

¿Qual è la differenza tra fecondazione artificiale e la fecondazione in vitro? Qual è la soluzione migliore?

Essi sono tecniche distinte che sono prescritti a seconda del caso. L’inseminazione artificiale è più semplice, perché consiste nel depositare gli spermatozoi migliorati in laboratorio nell’utero della donna al momento della ovulazione. La stimolazione ormonale è molto leggero e dura circa 7-10 giorni soltanto.
La fecondazione in vitro è più complessa, in quanto richiede una stimolazione ormonale più importante per procedere all’inserimento delle ovaie (nel blocco operativo e sotto sedazione), per estrarre gli ovociti che saranno fecondati in laboratorio con spermatozoi. Dopo 2 a 5 giorni di sviluppo negli incubatori speciali, gli embrioni vengono inseriti in utero e una gravidanza normale sarà sperimentato. L’intera procedura dura circa 20-25 giorni.
ulteriori informazioni +

Sono questi trattamenti di fecondazione assistita dolorosi?

Queste tecniche non sono particolarmente dolorose. Se un inserimento ovaio è necessario (durante la fecondazione in vitro) al fine di estrarre le uova, il paziente sarà sottoposto a sedazione cosciente senza ricevere alcuna anestesia, e non si sente alcun dolore. Si tratta di tecniche ambulatoriali.
Che tipo di riposo richiedono questi trattamenti di fecondazione umana?

  • Per una Inseminazione Artificiale:
    Durante il trattamento, si deve andare alla clinica della fertilità 2 o 3 volte per controllare i controlli. Il periodo di consultazione è in genere 15 minuti. Il giorno della fecondazione artificiale, la coppia dovrebbe, se necessario, portare un campione di sperma un’ora e mezza prima del trattamento. L’inseminazione artificiale è un processo che dura quindici minuti e che non richiede nessuno riposo speciale, né nello stesso giorno, né su quella successiva. Pertanto, è possibile riavviare le attività professionali senza nessuna difficoltà, ma senza fare nessuno sforzo violento. Coordinando gli incontri con il ginecologo, si può andare per il check-up e per il trattamento di inseminazione artificiale dopo le ore di lavoro.
  • Per una Fecondazione In Vitro:
    La donna dovrebbe andare per una consultazione per un check-up 3 a 5 volte, a seconda del tipo di trattamento di riproduzione assistita. Il periodo di consultazione è di circa 15 minuti. Il giorno di estrazione delle uova, la coppia dovrebbe portare un campione di sperma e la donna entrerà nel blocco operativo per un periodo di 30 minuti. L’intervento è fatto sotto sedazione e la donna può lasciare. Il trasferimento di embrioni avverrà dopo 48-72 ore. L’operazione dura 15 minuti e 48 ore a riposo relativo è raccomandato. La donna può riavviare la sua vita normale, ma senza sforzi importanti.
  • In caso di pazienti stranieri o ginecologi associati, i controlli del ciclo può essere effettuati fuori dal nostro centro di riproduzione assistita, in modo tale che il paziente deve venire a Tarragona (Reus) solo al momento della estrazione delle uova e il giorno di trasferimento di embrioni, e per una inseminazione artificiale, il giorno di inseminazione.

Durante i cicli di fecondazione in vitro, quante uove possiamo estrarre e quanti embrioni si ottiene?

Tutti i follicoli inseriti non contengono necessariamente un uovo e alcune delle uova ottenuti non sono convenienti per la fecondazione. Il numero di uove ottenuti variano a seconda dei casi: a volte si ottiene solo poche uove, a volte il numero è molto elevato. Tutto dipende dall’età, la qualità dello sperma e la risposta al trattamento. Il numero di uova ottenuta è in media da 5 a 10 e 3-6 embrioni fecondati in donne con meno di 35 anni.
ulteriori informazioni +

Sto avendo un sacco di problemi con il trattamento e sono molto ansiosa. Che cosa posso fare?

Le tecniche di riproduzione assistita sono processi complessi che condizionano un gran numero di aspetti della sua vita personale e della vita di coppia. Avrete dubbi e paure e sentimenti di intenso entusiasmo e impazienza. Procrear, il nostro centro di riproduzione assistita, offre ai suoi pazienti con i professionisti che risolverà tutti i dubbi derivanti dal trattamento, grazie alla loro esperienza. Se necessario, il nostro team fornirà uno psicologo il cui obiettivo sarà quello di preparare psicologicamente i pazienti ad affrontare il trattamento nel modo migliore possibile e, insegnando loro tecniche di rilassamento e di riduzione di ansia.

Quando è possibile effettuare il test di gravidanza dopo il trattamento?

Se i 13 giorni non e ‘stata la regola, si può fare test di gravidanza del sangue (BETA-HCG nel sangue). Se positivo, sei incinta.

I miei periodi sono ritornati. Devo ancora continuare?

Un trattamento fallito può condurre conseguentemente ad una depressione psicologica e ad una perdita di fiducia, logica nella tecnica e nel team. Consultando il ginecologo, è possibile capire il grado di difficoltà del proprio caso; conoscere se si devono cambiare le tecniche o i trattamenti, o se è meglio smettere di provare. Dopo molti tentativi, la probabilità accumulata di una gravidanza aumenta.

Possiamo selezionare tranquillamente embrioni impiantati?

Al momento non è possibile. L’unica cosa che possiamo fare è selezionare gli embrioni che, dal punto di vista morfologico, mostrano la migliore qualità (un “aspetto” meglio). Se il numero di embrioni è sufficiente e appropriato al caso specifico, si può optare per una cultura a lungo termine di embrioni o blastocisti, o per una diagnosi preimpianto per aumentare le possibilità di impianto.

Sono i bambini nati sotto questa tecnica lo stesso di altri bambini?

Sì. Essi mostrano gli stessi rischi di alterazioni genetiche, malformazioni, ecc. come la popolazione normale. Solo in alcuni casi di sterilità maschile genetica, vi è il rischio di trasmettere la sterilità paterna al figlio durante l’utilizzo del micro-iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi (ICSI), e così, il figlio dovrà fare affidamento su questa tecnica anche a diventare padre.

Le procedure di gravidanza e parto lo stessa in un processo naturale?

Sì. Anche se nel nostro centro di riproduzione assistita, si stabilisce un protocollo specifico per monitorare le gravidanze ottenute dopo una riproduzione umana assistita.
ulterior informazioni +

ritornare


Informazioni sulla donazione di ovociti

Chi può donare ovociti?

Le donatrici di ovociti sono donne sane giovane che vogliono aiutare altre donne a diventare madri. Essi sono generalmente socialmente impegnati e di un alto livello culturale. Molti di loro sono studenti universitari.
Nel nostro Centro, l’richiedono condizioni sono: essere tra i 18 ei 28 anni, in possesso di un file medico familiare negativo sulle malattie genetiche di trasmissione, presentare un Karyotope normale (analisi dei cromosomi), uno screening negativo malattia genetica, un rapporto negativo completo per quanto riguarda malattie sessualmente trasmissibili (AIDS, epatite B e C, sifilide), un dispositivo di riproduzione normale, una buona salute fisica e mentale, di fertilità e buona risposta al trattamento di stimolazione ovarica, e un indice di massa corporea adeguata. La donazione è anonima (le informazioni circa l’identità dei donatori rimane un segreto). La donazione di ovociti è un atto altruistico, ma una compensazione economica è autorizzato a coprire le spese di viaggio, foglie di assenza, ecc.

Come posso diventare donatore?

Per diventare donatore, si prega di contattare il nostro centro di riproduzione assistita e pianificare una riunione.
contattaci

Il processo è doloroso?

La donazione di ovociti non è doloroso. L’irritazione più comune è un pizzico nell’addome simile a quello che si avverte durante l’ovulazione.

Può una donazione influenzare la mia fertilità futura?

No. La donazione di ovociti non influenzare la fertilità futura. Utilizzando un rigoroso rapporto preliminare ginecologico, è possibile diagnosticare e trattare le alterazioni che, a breve termine, possono compromettere la fertilità

ritornare


Informazioni sulla gravidanza

Volete controllare meglio la gravidanza?

Se vuoi monitoraggio personalizzato ed attento della gravidanza, un trattamento cordiale e umano, questo è esattamente quello che vi offriamo presso il nostro centro Procrear, oltre alla più recente tecnologia nel campo della diagnosi prenatale, e tutto questo nel mani di specialisti di diagnostica pre-natale molto bene addestrati in Ospedali di livello III, accreditato dalla SESEGO (Ultrasound Sezione della Società Spagnola di Ginecologia e Ostetricia). Nella nostra clinica di riproduzione assistita, ci siamo specializzati nel controllo della gravidanza e fornire assistenza personalizzata durante il parto.
ulterior informazioni +

ritornare


Informazione sul parto naturale

Volete sperimentare un parto naturale?

Se non si verifica nessuno problema con la sua fertilità e volete provare un parto naturale, il nostro team di ginecologi, ostetriche, pediatri e anestesisti vi fornirà più di 30 anni di esperienza nel settore della cura di gravidanza. Si può anche scoprire alternative che siano sicure ed efficienti.
ulterior informazioni +

ritornare


Informazione sulla ginecologia

Siete affettata da un problema ginecologico?

Se vuoi saperne di più sul suo stato di salute o di una disfunzione, abbiamo un team di ginecologi con più di 30 anni di esperienza nel campo della salute delle donne, oltre a una tecnologia avanzata, il tutto al suo servizio. Non dimenticate che vi consigliamo di preparare un rapporto almeno una volta l’anno: per le donne asintomatiche, all’inizio del rapporto sessuale, per le donne con sintomi ginecologici, in qualsiasi momento. Siamo in grado di dirigere dalla prima riunione e valutare se vi è una anomalia ginecologica o anomalie del seno, aiutare a prevenire e migliorare la vostra salute, informarti sulla pianificazione familiare, le opzioni di contraccezione, menopausa, l’osteoporosi, chirurgia ginecologica e della mammella, ecc. Venite , per saperne di più su di noi.
ulterior informazioni +

ritornare


Tornare a Home